martedì 1 agosto 2017

Medici aderenti alla Presa in Carico dei cronici in Lombardia: confronto tra dati ISTAT e dati dell'assessorato

Ecco i dati delle adesioni alla proposta di gestore della Presa in Carico dei cronici in lombardia comunicati dall'assessore: 2.393 su 5364 MMG in attività pari, secondo l'assessore, al 45%. Al link i dettagli statistici sulle adesioni per ATS:

http://www.quotidianosanita.it/regioni-e-asl/articolo.php?articolo_id=53163

In verità i numeri complessivi dei medici in attività sono un po' diversi da quelli indicati nell’articolo, senza contare la mancanza dei pediatri, compresi nelle delibere sulla PiC al pari dei MMG. Come si evince dai dati presenti sul sito dell’ISTAT https://www.istat.it/it/lombardia/dati?qt=gettable&dataset=DCIS_ASSBASE&dim=21,0,0&lang=2&tr=0&te=0.al 2013 complessivamente i medici lombardi sul territorio nel 2013 erano 7720 (6535 MMG + 1185 PLS) superiori quindi di 2356 unità rispetto al dato fornito dall’Assessore (+43%).

Proviamo comunque a fare qualche calcolo a mo' di verifica indiretta dei dati riferiti nell'articolo di Quotidiano Sanità:

• Totale Abitanti Lombardi al 2016: 10.019.166
• Negli ultimi 15 anni ci sono state circa 90.000 nascite all'anno, per un totale di 1.260.000 lombardi in età pediatrica (1-14 anni) arrotondati a 1.300.000 per via degli immigrati
• Totale popolazione in età adulta quindi 8.700.000 lombardi circa
• Se i MMG in attività fossero 5364, come riferito dall'Assessore, avrebbero in media 1621 assistiti a testa, cioè saremmo fuori di oltre 300 pazienti rispetto ai parametri della convenzione
• Se invece, come da dati ISTAT 2013, i MMG in attività sono circa 6535, abbiamo una media di 1331 assistiti a MMG, dato in linea con il rapporto ottimale stabilito.dalla regione (1300) e a quello ISTAT del 2013.

Conclusione: il numero reale di MMG in Lombardia (6530) è superiore del 22% circa rispetto alla cifra di 5364. Quindi il dato effettivo degli aderenti alla PiC (2393 su 6535) scende dal 45% al 36%, perlomeno in base alle statistiche dell’STAT. Se si aggiungono i 1185 pediatri la percentuale complessiva di aderenti alla PiC supera di poco il 30%, ovvero il 15% in meno rispetto al dato riferito.

Nessun commento:

Posta un commento